Una novità per il progetto Serlet

  • Home
  • /
  • Una novità per il progetto Serlet

Una novità per il progetto Serlet

11 Jan, 2014 / 0

Uno dei principali obiettivi del progetto Serlet, sarà lo sviluppo di sette applicazioni per smartphone e tablet. Il partenariato SERLET ha deciso di portare avanti  non solo le applicazioni per tablet e smartphone Android, come inizialmente previsto, ma anche per il sistema iOS (iPhone e iPad), in modo da soddisfare le esigenze di tutti gli utenti. L’utilizzo delle applicazioni è un metodo molto efficiente per l’apprendimento delle lingue straniere.

C’è una gamma di 80 diverse applicazioni nelle varie lingue straniere disponibili, che sono molto popolari tra gli utenti di smartphone e tablet. Tuttavia, la nostra particolarità deriva dal fatto che l’applicazione SERLET è l’unica app disponibile per le lingue regionali, ed offre ai fruitori numerosi vantaggi in materia di istruzione in lingua straniera, quali: la possibilità di accedere alle informazioni celermente, sia per la pratica di ascolto che per la pratica di lettura; conoscere la lingua e le tradizioni e allo stesso tempo personalizzare il modo d’apprendimento, memorizzando frasi preferite, vocabolario, video, etc.

La tecnologia app, per smartphone e tablet, è un modo efficiente per l’apprendimento delle lingue regionali, in quanto consente un percorso facile e personalizzato , ovunque e ogni qual volta si ha del tempo libero, accedendo ed approfittando di essa per rispolverare il vostro vocabolario e per verificare le vostre abilità di pronuncia.

Si tratta di un divertente e facile modo d’apprendimento dialogando con la gente del posto, e combinando materiale visivo, istruzioni audio e brevi video.
La struttura di ciascuna delle 7 applicazioni linguistiche regionali di progetto SERLET sarà lo stesso, ma ogni app conterrà materiale didattico diverso a seconda delle esigenze linguistiche regionali.

Ogni app, di ogni lingua regionale, sarà cosi composta:

a)20 lezioni divertenti composte da molte ore di istruzioni audio di alta qualità e brevi video. Ogni lezione sarà piena di indizi visivi e sonori per aiutare gli studenti ad immergersi in questo nuovo mondo e per iniziare a comprendere, durante lo studio, la complessità della lingua regionale.

Le lezioni  comprenderanno i seguenti argomenti:

  1. Colori/forme;
  2. Numeri e orario;
  3. Giorni/mesi/stagioni/meteo;
  4. Famiglia e relazioni;
  5. Saluti formali e informali;
  6. Il cibo, la gastronomia e le bevande;
  7. Abbigliamento/Accessori;
  8. Stati di umore e atteggiamenti;
  9. Abitazioni e luoghi di incontro;
  10. Luoghi e orientamento;
  11. Attività economiche e sociali;
  12. Istruzione e lavoro;
  13. Medicina e urgenze;
  14. Storia della Regione;
  15. Natura e paesaggio;
  16. Attività economiche regionali;
  17. Turismo e sistemazione
  18. Patrimonio culturale 1;
  19. Patrimonio culturale 2;
  20. Musica e folclore;

* le ultime sette lezioni saranno uniche per ogni lingua regionale.

 

Ogni lezione comprenderà:

  • Vocabolario con pronuncia audio;
  • Dialoghi tra cui elementi di conversazione e grammaticali in lingue regionali con traduzioni in lingua ufficiale e inglese;
  • Brevi video che mostrano persone in situazioni di vita quotidiana con sottotitoli in lingua ufficiale e inglese;
  • Possibilità di registrare la propria voce e confrontare la propria pronuncia con i madrelingua;
  • Possibilità di memorizzare le proprie frasi preferite, i vocaboli, video, etc., e quindi personalizzare il proprio apprendimento;
  • Possibilità di rivedere in modo facile e veloce il materiale;
  • Collegamento con i social network (Facebook, etc.), al fine di scambiare materiale con gli amici da una piattaforma virtuale. (Web 2.0).

 b) una mappa virtuale (con grafica 3D) della regione, con informazioni culturali.

Durante ogni lezione verrà introdotto un elemento importante della cultura della regione; essi possono essere monumenti e tradizioni tipiche della regione che le rendono uniche in tutta Europa.